Caldaia Ferroli in Blocco

Quando la vostra caldaia Ferroli è in blocco ne risente il benessere di tutta la casa e della famiglia. Le cause possono essere diverse: in ogni caso contattateci subito per ricevere l’assistenza di un nostro tecnico esperto. Assicuriamo supporto entro

Quando la vostra caldaia Ferroli è in blocco ne risente il benessere di tutta la casa e della famiglia. Le cause possono essere diverse: in ogni caso contattateci subito per ricevere l’assistenza di un nostro tecnico esperto. Assicuriamo supporto entro 24\48 ore dalla chiamata: chiamateci e fissate subito un appuntamento.

Assistenza Caldaie Ferroli in Blocco

Siamo sempre disponibili per fornirvi assistenza in caso di blocco della caldaia Ferroli. Rispondiamo prontamente alle vostre richieste di supporto mettendo subito a disposizione un tecnico e fissando appuntamento per un sopralluogo entro le 24\48 ore.

Nelle nostre riparazioni utilizziamo solo pezzi di ricambio originali Ferroli ed eseguiamo sempre un’analisi approfondita dell’impianto prima di compiere la riparazione. Rivolgendovi a un tecnico ITC srl avrete quindi la certezza di un servizio completo e che mira a restituirvi, rapidamente, una caldaia Ferroli funzionante. L’esperienza dei nostri tecnici è tale che sono in grado di risolvere un blocco caldaia al primo intervento nella quasi totalità dei casi.

Perché La caldaia va in blocco?

Ma cosa succede quando una caldaia entra in blocco? Quello che vedete all’esterno è solo una caldaia che non risponde con un avvio regolare o che, magari, funziona per qualche minuto e poi si arresta. Esaminare i messaggi che vi invia la caldaia stessa tramite il pannello frontale è un inizio fondamentale, ma molte volte uno stesso messaggio di errore o una combinazione di LED possono essere indicatori di diversi problemi tecnici che vanno ben analizzati e diagnosticati.

Tra le cause più comuni del blocco della caldaia ritroviamo:

Osservazioni e Consigli sul Blocco della Caldaia

Il gas combustibile deve poter fluire nel bruciatore per consentire una combustione uniforme, quindi, se il gas non riesce a fluire in modo adeguato, la caldaia percepisce questa condizione come un possibile fattore di rischio e si arresta. La mancanza di gas è, spesso, dovuta alla sporcizia che si accumula sulla valvola del gas o nel bruciatore. Il gas, qualunque gas combustibile, è composto da una certa quantità di nanoparticelle solide che si accumulano con il passaggio nell’impianto. Per ripristinare la situazione occorre ripulire il corpo bruciatore e assicurarsi che la pressione del gas in ingresso sia adeguata.

La Sporcizia in accumulo o uno sbalzo di corrente possono invece causare avarie alle sonde e al circolatore dei fumi. Nel circuito dei fumi tende ad accumularsi la fuliggine prodotta dalla combustione ma se la caldaia non riesce a comunicare con le sonde che controllano la temperatura dei fumi in uscita o non riceve feedback dal circolatore, l’impianto va in blocco di sicurezza per evitare surriscaldamenti e danni ulteriori.

Il blocco è poi, spesso, causato da un’anomalia nella pressione interna dell’acqua o di anomalie allo scambiatore: in entrambi i casi il più delle volte si tratta di calcare che impedisce il passaggio dell’acqua e impedisce alla caldaia di lavorare a dovere.

RICHIEDI LA NOSTRA ASSISTENZA

800 980 430